Al via la mostra "I diritti dei bambini"

giovedì, 17 ottobre 2019

Sabato 19 ottobre alle ore 16.30 si terrà l’inaugurazione della mostra “I diritti dei bambini” dell'illustratrice Alessandra Cimatoribus, all'interno del Progetto speciale a cura di Presenza e Cultura nell'ambito del XXVIII Festival Internazionale di Musica Sacra per il periodo 15 ottobre - 18 novembre 2019.

A seguire il laboratorio sul tema dei diritti a cura dell’illustratrice e delle atelieriste della scuola.
Sarà inoltre l’occasione per le nuove famiglie di visitare la scuola e conoscere il progetto educativo 2-6 anni.
L’illustratrice proporrà inoltre un’attività di laboratorio nelle giornate di martedì 15 e 22 ottobre ai bambini dei 5 anni.

L’ILLUSTRATRICE

Alessandra Cimatoribus, illustratrice, vive e lavora a Spilimbergo, in provincia di Pordenone. Dopo le scuole superiori e la scuola di grafica di Venezia, ha seguito un percorso da autodidatta. Ha partecipato a circa settanta mostre, tra personali e collettive, in Italia e all’estero. Ha finora pubblicato circa quaranta libri per editori italiani e stranieri.

Ma la giornata di sabato sarà importante anche per un altro evento, il Convegno “Incontrare le lingue nella prima infanzia: principi e metodi per un pluringuismo precoce” che si terrà a Sacile presso il Teatro Ruffo (8.30-13.00).

E’ un evento formativo organizzato dalle scuole dell'infanzia San Giovanni Bosco e S. Teresina di Gesù B. di Sacile, in collaborazione con la nostra scuola, l'Università di Udine, l'Anils (Associazione nazionale Insegnanti Lingue Straniere) e con il patrocinio del Comune di Sacile.

L'evento sarà di apertura al progetto formativo delle tre scuole "L'inglese nei nidi e nella scuola: metodologia e progettazione" a cura dell'Università Ca' Foscari di Venezia, che avrà inizio sabato 9 novembre.

Il progetto formativo mira a formare il personale docente sull’educazione plurilingue in tenera età con l’obiettivo di favorire un accostamento alla lingua straniera in modo naturale in situazioni comunicative familiari per i bambini.

Per l’anno scolastico in corso, abbiamo infatti previsto un’esposizione diffusa alla LS, che si inserisca nei tempi, negli spazi e nelle routine della scuola, anche con la preziosa collaborazione dell’insegnante madrelingua Suzanne.