TASSA SMALTIMENTO RIFIUTI SOLIDI URBANI (T.A.R.S.U.)

La tassa per il servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti solidi urbani è dovuta per l’occupazione o la detenzione di tutti i locali esistenti nelle zone del territorio comunale, in base alle tariffe approvate annualmente dall’Amministrazione per le diverse tipologie di utilizzo (abitazioni private, attività commerciali, attività produttive, ecc…). 

La tassa rifiuti è commisurata alla superficie e, per le sole utenze domestiche, anche al numero dei componenti del nucleo familiare che occupa il locale oggetto dell’imposizione.

Termine di presentazione delle denunce 

I soggetti tenuti al pagamento della tassa devono presentare al comune entro il 20 gennaio successivo all’inizio dell’occupazione denuncia dei locali, da redarre sugli appositi modelli all’uopo predisposti. La denuncia ha effetto anche per gli anni successivi. 

Entro la medesima scadenza e nelle medesime forme è dovuta la presentazione della denuncia di variazione nel caso siano intervenute modifiche nelle condizioni di tassabilità (variazione della superficie imponibile, variazione dell’utilizzo fatto del locale …). 

Analogamente, il contribuente è tenuto a denunciare la cessazione dell’occupazione dei locali, qualora questi ultimi non siano più utilizzati o tenuti a disposizione.

Modalità di pagamento 

Il versamento va effettuato utilizzando gli appositi bollettini di conto corrente postale precompilati, intestati al Servizio di Riscossione Tributi - EQUITALIA FRIULI VENEZIA GIULIA S.P.A., che vengono annualmente recapitati a tutti i contribuenti. 

Il pagamento può essere eseguito in un’unica soluzione oppure in quattro rate bimestrali (scadenza della prima rata: 30 settembre dell’anno cui si riferisce il tributo). Nel caso di pagamento in un’unica soluzione, il termine di versamento coincide con quello previsto per la prima rata. 

Il versamento può essere effettuato presso qualsiasi sportello postale oppure presso gli sportelli di EQUITALIA FRIULI VENEZIA GIULIA SPA . Dal 25 maggio 2009 i contribuenti possono avvalersi anche del servizio di cassa GRATUITO messo a disposizione dalla Cassa di Risparmio del Friuli Venezia Giulia, effettuando i versamenti presso le filiali di tale istituto 

Riduzioni della tassa 

Sono previste riduzioni del 20% della tassa a favore delle famiglie con unico componente e riduzioni del 20% a favore delle utenze domestiche che effettuino lo smaltimento dei rifiuti umidi attraverso l’utilizzo di concimaia, composter o altro. Le riduzioni in questione vengono concesse previa presentazione di richiesta da redarre su appositi modelli, subordinatamente alla verifica della sussistenza dei requisiti. 

Se necessario all’effettuazione dello smaltimento dei rifiuti umidi, il comune concede gratuitamente un composter a ciascun nucleo familiare che ne faccia richiesta.

Misure tariffarie in vigore nell’anno 2009 

Abitazioni private:

Tar./mq fino a 150 mq : 0,75

Tar./mq. da 151 mq :    0,90

Tar/nucleo con 1 comp.:  24,84

Tar/nucleo con 2 comp.:  42,23

Tar/nucleo con 3 comp.:  57,13

Tar/nucleo con 4 comp.:  72,04

Tar/nucleo con 5 comp.:  84,46

Tar/nucleo con 6 comp.:  99,36

Tar/nucleo dai 7 comp.: 124,20

Stabilimenti industriali: Tar/mq 0,21 

Altri locali: Tar/mq 1,88

UFFICIO DI COMPETENZA 
Ufficio Tributi 

Telefono: 0434.425120 
email: tributi@comunediprata.it

DOCUMENTI E MODULISTICA